Le Cronache Di Playit

I Topic che hanno fatto la storia di questo Forum !
Rispondi

Il futuro di Dazed:

rimanere il prode signore di Confused
7
8%
ritornare Michela84
15
17%
rimanere Dazed ma perdere tutti i suoi quadratini
11
13%
trasformarsi in Ligabue
13
15%
vogliamo anche Altro(specificate)
12
14%
passare alla storia come "Ivo il breve"
28
33%
 
Voti totali: 86

Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5804
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue
187
933

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da hispanico82 » 18/06/2008, 11:24

Ma qualcuno che magari si legge di nuovo le puntate, e che magari continua nella storia, che magari abita al nord, nelle zone di Cremona, che scrive bene ed a cui piace farlo, non può riportare in auge sto topic?  :fischia:



Avatar utente
DH-12
Pro
Pro
Messaggi: 5259
Iscritto il: 22/07/2006, 10:28
NBA Team: Orlando Magic
Località: Postazione segreta!
194
125

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da DH-12 » 18/06/2008, 11:59

Io direi di organizzare il prossimo meeting in Svizzera, di andare alla caccia di Yuppidù e costringerlo a continuare il topic  :forza:

Anche se l'ozione "cremonese" non è da scartare! .... Anche se avrebbe un altra storia da finire  :gazza:
Ultima modifica di DH-12 il 18/06/2008, 12:02, modificato 1 volta in totale.


F.O.R.Z.A. #4
Immagine

Avatar utente
Sine
Senior
Senior
Messaggi: 1262
Iscritto il: 21/06/2004, 22:19
Località: Cremona
1

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da Sine » 18/06/2008, 12:05

hispanico82 ha scritto: Ma qualcuno che magari si legge di nuovo le puntate, e che magari continua nella storia, che magari abita al nord, nelle zone di Cremona, che scrive bene ed a cui piace farlo, non può riportare in auge sto topic?  :fischia:
Sono onorato di questa tua proposta, ma direi che non è il caso.
Prima cosa non ho un briciolo della fantasia che ha Yuppidù, seconda cosa non mi permetterei mai di rovinare questo capolavoro, anche perchè quel che verrebbe fuori sarebbe un miscuglio, e avrebbe poco a che fare con quello scritto fino ad ora, terza cosa, come dice bene diacca, non sono in grado di finire nemmeno i miei, figurati quelli degli altri :lol2:

Il meeting in Svizzera è l'unica soluzione.


Immagine

Avatar utente
tzara
Pro
Pro
Messaggi: 3787
Iscritto il: 02/07/2006, 0:00
NBA Team: Brooklyn Nets
Località: SS

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da tzara » 18/06/2008, 13:55

hispanico82 ha scritto: Ma qualcuno che magari si legge di nuovo le puntate, e che magari continua nella storia, che magari abita al nord, nelle zone di Cremona, che scrive bene ed a cui piace farlo, non può riportare in auge sto topic?  :fischia:

Ma intendi Lamar Odom?


Immagine

Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5804
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue
187
933

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da hispanico82 » 19/06/2008, 10:39

tzara ha scritto: Ma intendi Lamar Odom?

Certo, mi riferivo a lui.

Infatti non capisco questo Sine chi sia e perchè si sia proposto per questa figura. Tra l'altro non l'ho mai visto neanche ad un meeting, perchè da come scrive i post e manda a cagare tutti, secondo me, deve essere uno della stazza di Rod  :fischia:



Yuppidù
Senior
Senior
Messaggi: 2970
Iscritto il: 25/08/2006, 18:18
Località: ch
3
92
Contatta:

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da Yuppidù » 06/10/2008, 12:25

Le Cronache in history!  Sono commossso. :metal: (ho dovuto mettere questa faccina perché non trovo quella che piange)


Comunque preparatevi al Ritorno  :naughty:


L'uomo che ride nell'ombra (accipicchia)
Immagine

Robyus
Rookie
Rookie
Messaggi: 592
Iscritto il: 09/06/2006, 11:44

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da Robyus » 06/10/2008, 12:29

mitico :forza:



Avatar utente
Mr. Clutch
Senior
Senior
Messaggi: 1266
Iscritto il: 16/03/2004, 22:15
MLB Team: Los Angeles Dodgers
NFL Team: Oakland Raiders
NBA Team: Los Angeles Lakers
NHL Team: Los Angeles Kings
Località: Volterra
1
17

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da Mr. Clutch » 07/10/2008, 0:45

Yuppidù ha scritto: Comunque preparatevi al Ritorno  :naughty:

:noia: :noia: :noia:


:forza:


"Se l'importante non è vincere, perchè tengono i punti?" Vince Lombardi

the gift

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da the gift » 07/10/2008, 21:45

Yuppidù ha scritto: Le Cronache in history!  Sono commossso. :metal: (ho dovuto mettere questa faccina perché non trovo quella che piange)


Comunque preparatevi al Ritorno  :naughty:


Finalmente ! :forza:



iL_jAsOne
Pro
Pro
Messaggi: 4298
Iscritto il: 28/02/2005, 15:26
NBA Team: Miami Heat
Località: bologna
75
194
Contatta:

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da iL_jAsOne » 08/10/2008, 21:40

grande aspettiamo con ansia la fine di questo capolavoro !!!!!


però mi suvviene un dubbio  :penso:

una particina me la potresti dare  :forza:


Immagine

the gift

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da the gift » 08/10/2008, 23:02

iL_jAsOne ha scritto: grande aspettiamo con ansia la fine di questo capolavoro !!!!!


però mi suvviene un dubbio  :penso:

una particina me la potresti dare  :forza:


Ah bhe se si fanno richieste allora la voglio anch' io !!!! :forza:



T-mac-T
Rookie
Rookie
Messaggi: 955
Iscritto il: 25/06/2005, 23:47
MLB Team: St. Louis Cardinals
NFL Team: Green Bay Packers
NBA Team: Dallas Mavericks
NHL Team: Boston Bruins
Località: Trento City
26

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da T-mac-T » 12/10/2008, 13:41

Yuppidù ha scritto: Le Cronache in history!  Sono commossso. :metal: (ho dovuto mettere questa faccina perché non trovo quella che piange)


Comunque preparatevi al Ritorno  :naughty:



era ora, il miglior racconto fanta-trash del secolo deve avere una fine!!!


T-mac-T meglio dello chef Tony nel vendere! "JDee"

Preoccupati di T-mac-T piuttosto, è un osso duro. "King Boykins"

Avatar utente
The Prince Of Punk #90
Pro
Pro
Messaggi: 5586
Iscritto il: 14/10/2006, 16:50
NBA Team: Toronto Raptors
79
100

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da The Prince Of Punk #90 » 12/10/2008, 17:34

Yuppidù ha scritto: Le Cronache in history!  Sono commossso. :metal: (ho dovuto mettere questa faccina perché non trovo quella che piange)


Comunque preparatevi al Ritorno  :naughty:

Bentornato! :applauso:


Immagine

Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5804
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue
187
933

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da hispanico82 » 13/10/2008, 17:22

Mentre si aspetta, visto che manca qualche puntata nel primo post, magari si potrebbe aggiungerle se qualcuno (come stavo facendo io) vuole fare una ripassata:

15. Inizia l'Esodo

“E mò dove siamo finiti? -stava dicendo Shaqattack- Ci siamo tutti?”
Tzara si guardò intorno. “Veramente non vedo Libraun Geims”, disse.
In quel momento raggiunse il gruppo Cavsfan. “E’ successa una tragedia: Libraun Geims, il mio signore, è morto!”
“Ma che è successo?” chiese Shaqattack.
“Nessuno lo sa. L’ho visto per l’ultima volta stamane. Era in compagnia di un villico, un certo Bonner. Ricordo che stava dicendo che a fine settimana aveva intenzione di fare il ponte dell’Immacolata. Poi piu’ nulla. Poco fa ho trovato i suoi resti, vicino a quel bosco: un braccio e un pezzo di testa.”

“Maledizione –esclamò Shaqattack- vorrei proprio sapere cosa sta succedendo. Che posto è questo? Una landa desolata coperta da neve azzurrognola… che fine hanno fatto i bei paesaggi giallini di Playit? Dove sono i bei topic rigogliosi a cui eravamo abituati? Qui ci sono pallide e striminzite imitazioni!”
“Si e poi gli avatar son tutti sbarellati -disse Mike- Come mi piacerebbe chiedere spiegazioni a White Rabbitt. Se solo riuscissi a stare sveglio quando parla! Ehi, Yuppidù: tu hai qualche idea? Ti avviso, però: se mi rispondi ancora :tuttosaràrivelato: ti infilo quel trabiccolo che ti porti dietro su fino all’esofago!”

“Non osare profanare la Sacra Reliquia!” Una voce potente e autoritaria fece voltare tutti i niubbi verso un uomo incappucciato ed imbacuccato in un mantello color malva.
“Chi sei tu? Cosa ci facciamo qui? Dove ci troviamo?” sparò a raffica Shaqattack.
“Io sono Colui che siede alla destra del Sommo. Vi trovate nelle terre di Simplesmachines, alle pendici del Monte Mortirolo. Siete qui per sfuggire al Demone. Entro breve, tutti i popoli di Playit verranno teletrasportati qui. Voi dovrete prepare il terreno.”
“Ma perché noi? –chiese allora Tzara- questo è un lavoro per i maghi. Perché non hai preso gli elfi illuminati, per farlo?”
“Perché l’anno forumistico è terminato. E grazie alla sacra Reliquia, le vostre vere personalità tra breve saranno liberate.”
“Sarà, ma ‘sto posto a me pare proprio ‘na schifezza” disse Marknopfler.
“Starà a voi renderlo piu’ accogliente” fu la risposta dell’incapucciato.

“Ma che è ‘sta sacra reliquia –intervenne Mike dubbioso- quell’affare che Yuppidù si trascina dietro?”
“Così è –disse l’incapucciato- il Triciclide,ha incredibili poteri magici. Potrà trasformare ognuno di voi in un eroe dei popoli di Playit. Tu, Cavsfan, sei uno spammer, Tzara e White Rabbitt sono elfi illuminati, Shaqattack è un Cavaliere di Offaneng, Mike, tu sei un nano…”
“Col cazzo! Io sono un depreck!” intervenne Mike, che non era mai contento di nulla.
“Vabbé, vabbé: vedremo. Comunque, perché possiate assumere l’essenza di ciò che siete, e rendere la Nuova Playit immune dal Demone, dovrete superare una prova”.

(continua)

16. Il risveglio del Dormiente

A Illuminia Koufax e Ciombe avevano radunato le squadre per la cerimonia del Sacro Cricket.
Koufax stava spiegando le regole: “allora: questa è una palla, un giocatore lancia la palla a un altro giocatore. In mezzo ce ne sta uno della squadra avversaria che ha una grossa mazza e fa la battuta.”
“Per la grossa mazza direi che Michela ’84 è esclusa” disse Sanchopanza.
“E comunque cerchiamo di evitare che le battute le faccia Koufax” aggiunse Sine.
“Basta scherzare! Il Cricket è una cosa seria! –intervenne Koufax- Tu, Lilpol, stai in base 1 e preparati a lanciare”.
“Si ma chi vince?” Chiese Ilpozdescienz.
“Vince quello che fa piu’ wickets, no?”
“Ah, ecco: adesso sì che è chiaro” dichiarò Assenzio.
“Adesso basta! –intervenne di nuovo Koufax- voi fate come dico io e basta! Sine preparati a battere!”
“A battere mandaci tua sorella” rispose prontamente il principe.
“Suvvia, gente –intervenne allora Ciombe- cerchiamo di star seri e facciamo ‘sta partita! Dazed ci serve, nella lotta contro Tidus: è il guerriero piu’ forte di Illumina: ha 7 quadratini!”
L’appello non rimase inascoltato, anche perché negli ultimi tempi il Demone IPB appariva sempre piu’ spesso, ad Illuminia.
Al fischio di Koufax, Lilpol scagliò la prima palla, e tutto si svolse secondo il rituale.
“Ha vinto la mia squadra per 13 wickets a 1” sentenziò Koufax al termine dell’incontro.
“Come sarebe a dir?” intervenne un polemico Lilpol “io ha fato delle batute belisime! Ridevano tuti!”
“Ma lo scopo del gioco non è far ridere!” rispose un sempre piu’ depresso Koufax. “Contano i wickets, e noi ne abbiamo fatti 13 e voi 1”.
“Bella forza! -intervenne Ciombe- cosa sia un wicket dobbiamo ancora capirlo adesso!”
“Vabbé: quel che conta è che adesso possiamo prendere l’urna e risvegliare il Dormiente” disse Bastyniy.
Detto, fatto: Koufax prese l’urna ed iniziò a strofinarla, tipo genio-della-lampada-di-Aladino.
Pochi minuti dopo successero quattro cose: un orrendo puzzo si sprigionò dall’urna, una nube di gas rosa avvolse tutto, Koufax venne preso da un attacco di itterizia, e una voce che sembrava provenire dall’oltretomba pronunciò le seguenti parole:
“Ki siete? xché mi svegliate? Avevate detto ke nn volevate + MJ!”

Nel frattempo, a Nuova Playit, i niubbi si stavano organizzando per l’impresa di scalare il monte Mortirolo con il triciclide, ma presto si accorsero che, oltre a Libraun Geims, mancava qualcun altro all’appello.
“L’ultima tappa toccherebbe a quello col nome che sembra un arma da querra chimica. Come si chiama? AK 47?” chiese Shaqattack
“DH 12 -disse Svizzero86- però è un po’ che non lo vedo”.
“Già. Lo abbiamo perso da quando ci siamo trasferiti” disse Tzara.
“Avete visto Bonner nelle sue vicinanze, per caso?”
“No. Che io sappia, Bonner ha preso un piccone ed è partito per Brooklyn. Borbottava qualcosa a proposito di una gomma da masticare…”
In quel momento uno sconosciuto si avvicinò al gruppo dei Niubbi. Piangeva e gridava come un indemoniato.
“Chi sei tu?” gli chiese Marknopfler.
“Mi chiamo Cuzco –disse lo sconosciuto, aggiungendo una frase che lasciò basiti i niubbi- Aiutatemi! Non riesco a raggiungere la schermata di accesso!”

Alla foresta dei topic, Tidus era molto preoccupato.
“Il maledetto Maxgiordan è riuscito a fuggire dalla torre!” disse a Thegoat.
“Già. Ci avevo messo gli spammers di guardia, ma poi hanno avuto una Scioccante Rivelazione e se ne sono andati tutti a postare migliaia di faccine.” Rispose scuotendo il capo disgustato il Signore delle capre.
“Il fatto è –aggiunse Thegoat- che Maxgiordan ha accesso ad un mondo parallelo. Non vorrei che, visto che queste terre ormai gli sono Invision, riesca ad aprire un portale di trasferimento. Se ci riesce, rischiamo di finire tutti nella nuova dimensione, ma la cosa peggiore è che potrebbe impedire al Demone di venire con noi!”
“Come potrebbe farlo?” chiese Tidus sempre più preoccupato.
“So per certo che i niubbi sono già stati trasferiti, e stanno per attuare un rituale allo scopo”.
“Allora non c’è problema –disse Tidus sogghignando- tra i niubbi ho infiltrato la mia migliore spia!”

Poco più in là, il duello tra DinoN. e Teo continuava. I due erano sempre piu’ stanchi, ma nessuno voleva arrendersi. Proprio mentre Teo sferrava l’ennesimo colpo a DinoN, un prodigio si verificò. Sopra i duellanti, apparve uno strano essere che produceva un fortissimo ronzio. I due si fermarono stupefatti e l’essere atterrò a pochi passi da loro. Era il Flycircus, una specie di ippopotamo alato munito di corna, attorniato da un nugolo di mosche, dalla cui groppa discese il prode Alicon di Offaneng.
“Liberate la vergine” esclamò il paladino, che subito dopo, avvedendosi della presenza di DinoN, estrasse la spada e gli si avventò contro gridando “Tu! Maledetto traditore!”

In quel momento, Wolfgang riusciva a connettersi con l’Aldilà, ed entrava in contatto con OnTheBizz.
“Fratello! Resisti! Diceva Wolfgang, mentre gli spammers mulinavano asciugamani- riuscirò a riportarti da noi!”
“Lo spero, fratello mio –rispose l’ectoplasma- ma ora c’è qualcosa di più urgente! Maxgiordan vuole trasferirvi tutti in una nuova terra per sfuggire al Demone IPB. Bisogna attuare al più presto il Rito di Trasfigurazione del Demone perché possa sfuggire ai controlli. Ascoltatemi attentamente: sto per svelarvi il segreto dell’Internal Server Error”.


“Io lo ammazzo! Vi prego: fatemelo ammazzare. Si è appena risvegliato e già lo odio!” stava dicendo Koufax.
“Aspetta! Prima deve togliere l’incantesimo a Dazed” disse Ciombe.
“Xché dovrei togliere l’inkant.? Voi mi avete bannato!” disse MJ.
“Eeeh come sei suscettibile! –rispose Ciombe- per una bannatina… Te la sei proprio legata al dito, eh? Va bene: cosa vuoi in cambio?”
“Ke domande: i miei gusti + o – li konoscete. Voglio una ragazza con le tette grosse!”

“Parlate di me?” disse allora una voce. Tutti si voltarono e, alla testa di un gruppo di guerrieri, videro una specie di amazzone supermaggiorata e armata di tutto punto che li guardava ammiccante.
“Ciao a tutti. Io sono Lady Kitana” disse la ragazza.
“E io mi sono appena innamorato” disse Andrea ILB
“Nn 6 l’uniko” disse Mj.
“Allora mettetevi in fila! I pretendenti per mia sorella sono già tanti. Io sono Lord Mokele, re della Terra-che-ospita-i-sogni. E quelli sono i miei due migliori guerrieri: TMC1 e Davidyd.

In quel momento, un altro gruppo di guerrieri giungeva ad Illumina.
“Guardate! -disse Ciombe- quello è Dabrawl, sta arrivando dalle terre del sud con un nuovo esercito!”
“E’ vero” disse Manuginobili. “E ci sono anche dei depreck con lui! Quello là con due cazzimme è Tom Yorke. Quell’altro che continua a gridare ‘Adriana, Adrianaa” è Rocky: a pugni è imbattibile!”
Proprio mentre gli eserciti si radunavano ai piedi delle mura di Illumina, però, un altro gruppo di guerrieri si allontanava silenziosamente.
“Chi sono quelli? Perché se ne vanno?” chiese Sine.
“Non ti preoccupare: fanno sempre così –rispose Spree- si fanno chiamare Gli Ignoti Separatisti NFL”.

Intanto, alla Foresta dei topic, Davidvanterpool era sempre piu’ contesa. Il suo intervento aveva convinto Alicon a non uccidere DinoN, ma proprio mentre le armi stavano per essere riposte, un nuovo pretendente si fece avanti.
“Mia dolce moderatrice -disse- il tuo avatar ha obnubilato i miei sensi. Ti amo, com’è vero che mi chiamo Pandu.”
Parole cui ne fecero eco altre, di altra voce, e tutt’altro tenore. “Guarda che ti spacco la faccia, com’è vero che mi chiamo Pandina”.

A Nuova Playit, mentre il sole stava sorgendo, una nuova terribile rivelazione attendeva i niubbi. Mike, che aveva trovato uno specchio, ci stava guardando fisso dentro, e lanciò un urlo disperato. “Amici: è successa una tragedia ben peggiore di quelle che già conoscevamo.”
Tutti si voltarono a guardarlo spaventati.
E Mike esplose in un grido di dolore:
“Abbiamo perso le nostre faccine!”



Avatar utente
hispanico82
Pro
Pro
Messaggi: 5804
Iscritto il: 11/05/2004, 21:09
NBA Team: Philadelphia 76ers
Località: Between 45th Street and 2nd&3rd Avenue
187
933

Re: Le Cronache Di Playit

Messaggio da hispanico82 » 13/10/2008, 17:23

17. People from Ibiza

Il sole andava tramontando ad Illuminia, e ancora non s’era trovato modo di convincere MJ a ridare fattezze barbariche a Dazed.
Lady Kitana si era sdegnosamente rifiutata di sacrificarsi all’uopo, preferendo appartarsi con Andrea Ilb, al quale andava vieppiù aprendo il proprio cuore.
“Sono confusa, mio caro: sento dentro di me come un conflitto. Mio fratello dice che dobbiamo convincervi a migrare nelle nostre terre, che un grande pericolo incombe su Playit. Ma io… io mi sento presa tra due fuochi, come se avessi due anime. A volte vengo presa dall’irrefrenabile desiderio di volteggiare asciugamani, e la foresta dei Topic mi pare un luogo bellissimo”.
“Mia amata -rispondeva il Depreck- Il Demone può fare questo effetto”. Poi, colto da un’improvvisa rivelazione deprecabile, aggiunse: “c’è un modo per affrontare definitivamente questi tuoi fantasmi.”
“Quale?”
“Non oso, mia signora, potresti turbarti”.
“Insisto, mio signore: mostrami la via per espiare”.
“Ehmm, beh, vedi: si dovrebbe… insomma, dovresti offrire un sacrificio.”
“E quale sacrificio dovrei offrire?” disse Lady kitana, avvicinandosi sinuosamente al Depreck.
“Beh, ecco: si tratterebbe di…come dire… offrire la parte migliore di te”.
“E a chi la dovrei offrire?” sospirò la principessa, stringendosi ancor piu’ ad Andrea Ilb, il quale iniziava deprecabilmente ad allungare le mani.
“Questo lo devi decidere tu –rispose Andrea spingendo la mano verso l’agoniata meta- ma se vuoi… io…”
“Tu… sì! Prendi la parte migliore di me! Liberami dal Demone!” esclamò Lady Kitana, ormai succube delle voluttuose profferte dell’amante.
Andrea ruppe allora gli indugi, ma giunto al dunque, si trovò di fronte ad un’inaspettata difficoltà.
“Ma quale magia è questa? Dove compri la bianchieria intima, dal fabbro? Hai un’armatura al posto delle mutande!”
“Mio amore –rispose piangendo la sventurata- non sapevo come dirtelo: la mia topic è stata locked da un malvagio moderator: la potrà aprire solo chi conosce la keyword del mio cuore!”

Nel mentre, i tre migliori maghi di Illumina cercavano di convincere MJ a togliere l’incantesimo a Dazed.
“Sii ragionevole –diceva Ciombe- Playit è notoriamente povera di forumiste.”
“Togli l’incantesimo e ti prometto che il tuo nome verrà ricordato insieme ai Grandi Uomini della Storia: Hattusil, Fouché, Cagliostro, Juary, Len Bias, il Mago Zurlì…” disse Spree.
“Per me se parli in italiano, senza abbreviazioni e senza K, +, -, e x, Dazed può restare Michela84 a vita” affermò invece Koufax.
“Ma porca di quella… -disse Ciombe- la vuoi capire che siamo in guerra? Qui si rischia la fine di Playit, e tu stai disquisire di grammatica. Koufax, a volte mi pare che ti diverti a spaccare in 4 in Cappellaio Matto!”
“Ho la soluzione! Ho la soluzione!” A parlare era Sancho Panza, che mostrò una foto a MJ. “Questa ti piace?”
Mj sbiancò in volto, sbavò e prese ad annuire vigorosamente. “OK, allora togli l’incantesimo a Dazed, ed io ti linko il suo sito”.
Immediatamente, Dazed riprese le sue fattezze. Mj cliccò su http://www.Amandawenk.com" onclick="window.open(this.href);return false; e nessuno lo rivide mai piu’ nelle terre di Playit.

“Adesso basta! Dida è solo mia!” Alla Foresta dei topic, Alicon sembrava uscito di senno. In un attimo, sfoderò la spada e decapitò Pandu, avventandosi immediatamente dopo su Dino N.
Il Ciambellano di Offaneng venne però salvato dagli spammers: Pinno, Whatarush e Vikings, unitamente ai pochi elfi grigi sopravvissuti, oscurarono la visuale del Cavaliere con i loro asciugamani, e facendoli roteare lo intrappolarono in un groviglio di teli a mare, salviette e lavettes.
In quell’istante, dall’aldilà, OntheBizz compiva l’estremo rito, e tutti presenti scomparvero d’incanto: Elfi, spammers, Teo, Dino N. Davidvanterpool vennero istantaneamente trasportati a Nuova Playit.

Ripper intanto era giunto ad Illuminia per compiere la sua odiosa missione: per prima cosa intendeva trovare il Libro della Sapienza, che sapeva essere nelle mani di Koufax. Anche Ripper aveva però un punto debole.
Proprio all’ingresso della città, incontrò una graziosa ragazza.
“Mi chiamo Aruko. Sono nuova di qui. Mi faresti da guida?”
“Ma va là che sei un fake, si vede lontano un miglio” disse Ripper non troppo convinto.
“Mah? Chi lo sa?” rispose provocante Aruko “Sicuro di voler perdere quest’occasione”?

Koufax, nel corso della notte, aveva avuto una visione. “Maxgiordan mi è apparso nelle vesti di ShaneWarne, stanotte –disse a Spree- Mi ha rivelato che Il Demone Warning si appresta a bloccare ogni accesso a Playit. Dobbiamo migrare verso una nuova terra al piu’ presto. Inoltre mi ha detto che una spia di Tidus è giunta tra noi, e solo un uomo la può riconoscere: si tratta uno dei piu’ valorosi fra i depreck, tale Hispanico.
Hispanico venne quindi convocato al consiglio dei capi.
“Hispa, Koufax, qui, dice che sai di una certa spia…” disse Da Brawl.
Hispanico lo guardò con fare interrogativo ma rimase zitto.
“Ascolta, Hispanico –disse allora Spree- è un tantiniello importante che ci riveli chi è la spia di Tidus!”
Niente. Il Depreck non rispondeva.
“Parla, cazzone!” intervenne allora il sempre educatissimo Sine.
Queste parole sembrarono sortire un effetto. Infatti Hispanico parlò. “Que quiere usted? Non entendo: io hablo exclusivamente catalán!”
“Ehm, ecco –intervenne Manuginobili- sì… dimenticavo, c’è un problemino: l’amico, qui, parla solo spagnolo…”
“Ma porcadiquellavaccadiunazzozzachenonèaltro!” Tutti rimasero stupefatti nel sentire Ciombe usare un cotale linguaggio. “Eccheccazzo mi son stufato di fare il buonino! Ci sarà pure un cristo che parli spagnolo, fra di noi!”
“Certo che c’è”. Disse Dazed, inforcando istantaneamente un paio di occhiali a specchio. “Non per vantarmi ma io ho fatto l’erasmus a Ibiza.
Tutti si volsero allora verso il prode barbaro, signore di Confused, che con fare sicuro di sé, rivolse ad Hispanico le seguenti parole: “tres cervezas y un daiquiri, por favor”.

A Nuova Playit, i Niubbi erano alle prese con i tornanti del Mortirolo, ma Shaqattack era incaxxato come una jena.
“Ma con chi ce l’hai?”, gli chiese Mike
“E me lo chiedi? Con quel fancazzista di PrinceOfPunk! Non vuole pedalare. Dice che ha già da fare 18 post al giorno, e che il suo patrigno, Punkish, gli ha insegnato che bisogna dosare le forze!”

In quel momento, Spammers ed Elfi grigi apparvero a Nuova Playit. Il comando era passato nelle mani di OntheBizz, riportato in vita per la seconda volta dalla seduta spiritica, e dal rito della migrazione. L’elfo grigio aveva pure subito una trasfigurazione. L’Internal Server Error lo aveva trasformato in un potentissimo Zombie Crociato. Aveva pure soggiogato il Flycircus, che cavalcava fieramente dando ordini alle proprie truppe.
“Il nemico!” gridò Tzara.
“Qui son caxxi acidi! » aggiunse Marknopfler.
“Alle armi!” disse `Shaqattack, sfoderando la sua ascia bipenne.
“Alle armi!” disse Mike, sfoderando la sua cazzimma.
“Alle armi!” disse Yuppidù, sfoderando il suo coltellino svizzero.
Gli eserciti si schierarono l’uno di fronte all’altro. Per un breve momento tutti si fermarono.
Il tempo stesso sembrò congelarsi.
Poi, Shaqattack lanciò l’urlo di guerra dei niubbi, e tutti gli fecero eco, gettandosi sui nemici al grido di “Giannone Sukaaaaaa!”


18. Manuale d’amore

“Ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto” stava dicendo un disperato e attizzatissimo Andrea Ilb a Koufax, Ciombe e Spree. Voi siete i 3 migliori maghi di Illuminia. Quella maledetta serratura non si apre. Ci ho persino spezzato il mio amatissimo stiletto!”
“Si ma accidenti, abbiamo cose piu’ importanti a cui pensare delle tue pene d’amore!” disse Koufax. “Qui siamo sull’orlo della fine di Playit e tu pensi solo alla gnocca!”
“E’ da che mondo è mondo che il sesso è tra i primi pensieri dell’uomo -intervenne Spree- già Diogene, nel suo…”
“E’ basta co’ ‘sti filosofi! –esclamò Ciombe- in fondo è giusto: se bisogna morire, meglio morire soddisfatti! Diamo una mano al giovine, qui.”

A Nuova Playit, intanto, infuriava la battaglia. Shaqattack mulinava la sua bipenne facendo strage tra spammers e wrestler, ma i niubbi stavano avendo la peggio. OnTheBizz, cavalcando l’ignobile Flycircus, era pressoché invincibile: le sue frecce abbatterono prima Marknopfler e poi Cavsfan. Svizzero ’86 si aggirava per il campo di battaglia gridando “Neutrale! Io sono neutrale!”. Tzara, faceva ciò che poteva, ma non riusciva a tener testa ai riti magici congiunti di Thegoat, Capressa, Gonzo e Tidus. Davidvanterpool ormai non sapeva piu’ da che parte stare. Alicon era scomparso. DinoN era spaesato. Mike tentò di affondare la sua cazzimma nel petto di Pinno, ma si prese un asciugamano in faccia, cadde e su di lui si avventarono Mavsmaniac e TheAnimal84, pronti a finirlo. Shaqattack venne in suo soccorso, ma fu ferito alle spalle da una pugnalata di PrinceofPunk.
“Figlio mio! –esclamò allora Tidus- sapevo che prima o poi avresti combinato qualcosa di buono!”
Il tradimento di Princeofpunk scoraggiò ancor di piu’ i niubbi, che erano ormai pronti alla fuga, quando dalle colline che sovrastavano il capo della pugna si levò un grido di guerra. Decine di cavalieri si avventarono sui servi di Tidus, capovolgendo la situazione. In breve le forze del male, in preda allo scompiglio, si diedero alla fuga, e il condottiero che guidava i cavalieri si presentò ai niubbi sopravvissuti: “Vostro onore, signori della corte, io sono Alvise Il Probo, sovrano di Kreuzlingen, capitale di nuova Playit”.

Intanto ad Illuminia, Ripper aveva completamente scordato lo scopo della sua missione e si andava vieppiu’ perdendo nelle grazie di Aruko. “Mia principessa, l’azzurro dei tuoi occhi risplende come due laghetti alpini in una solatia giornata invernale”.
“Oh grazie mio rozzo ma tenero amico” rispondeva maliziosamente la ragazza.
“La tua sola presenza induce in me sentimenti finora sconosciuti: rifulge nel mio cuor il desìo di passeggiar in un campo di viole, di leggiaddramente discorrer d’amore, di…”
“Ma di cosa ti sei ammalato, Ripper?”
Ad interrompere l’omone innamorato era un vecchietto dalla lunga barba bianca che, tutto tremante , si appoggiava ad un bastone con una mano, mentre con l’altra ammoniva Ripper alzando il dito indice. “non hai ancora capito che per passeggiar e discorrer (ed eventualmente anche far dell’altro) è necessario prima risolvere una piccola questione burocratica?”
“In effetti, io sarei una donna d’affari” intervenne Aruko. “Ti presento mio zio, che a discapito dell’apparenza è un prode guerriero, oltre che il mio insostituibile contabile”.
“Benvenuta, nipotina” disse Assenzio apprestandosi a baciarla sulle guance “stavo giusto per finire i contanti”.
L’energumeno innamorato restò completamente basito. “Ma io non ho vil denaro, mia adorata, posso offrirti solo il mio incommensurabile amore!”
“Certo, tesoro, l’amore è una gran bella cosa. Ma non hai proprio niente di valore? Che è quella cosa luccicante che porti appesa al collo?”
“Oh, è una piccola chiave d’oro, ce l’ho fin da piccolo. E’ tua. Sarà il pegno del mio puro sentimento”.

Ignari che la chiave agoniata da Andrea era praticamente a portata di mano, i tre maghi stavano studiando una possibile soluzione per aiutare il Depreck a forzare la serratura di Lady Kitana. “Potresti prepare un CD con le migliori canzoni d’amore” diceva Koufax.
“Oppure potresti sedurla con una poesia” aggiungeva Spree.
“Ma voi non avete capito!” sbottò Andrea “La tipa ci sta! E’ che il suo topic non si apre: ci vuole la keyword!”
“Non ti preoccupare” intervenne allora Ciombe. “Conosco un rito infallibile allo scopo. Non c’è serratura che possa resistere a questa magia! Te lo dico per esperienza personale: non puoi sbagliare”.
“Che devo fare?” chiese speranzosamente Andrea.
“Voglio essere buono. Ti presterò la mia alcova. C’è tutto: vino rosé, profumi afrodisiaci, la collezione di farfalle, pelle d’orso ai piedi del caminetto. Tu portaci la ganza. Io sarò nascosto nell’armadio e compirò il rito”.

Dopo la sconfitta, a nuova Playit, le forze del Male si stavano riorganizzando. Avevano trovato rifugio nella Rocca di Wrestling, dove viveva il ricchissimo fratello di Tidus, soprannominato lo Scarmanato.
Appena giunti nel castello, il Signore del male e suo figlio, resero omaggio al nuovo alleato. “Ciao fratellino –disse Tidus- ci stavi aspettando?”
“Come no? Accidenti, com’è cresciuto il mio nipotino! Ciao PrinceofPunk!”
“Ciao, zio Paperone!”

Intanto, però, fra i servi di Tidus, il malumore serpenteggiava. Thegoat, Capressa e Gonz0 avevano indetto una riunione. Vi prendevano parte anche Wolfgang, OnTheBizz, Pinno, Teo e Nefassto. Primo e unico punto all’ordine del giorno: Tidus. Estinzione e sostituzione.

A Illuminia, nell’alcova di Ciombe, tutto era pronto affinché Andrea potesse postare nel Topic di Lady Kitana.
Appena giunti i due amanti, Ciombe, da dentro l’armadio, iniziò a declamare i versi del rito: “I remember all my life…”.
I profumi profumavano, e i due giovani iniziavano a guardarsi teneramente negli occhi.
“Raining down as cold as ice”
Il caminetto scoppiettava, e i due giovani si parlavano dolcemente.
“Shadow of a man”
I due amanti si abbracciavano timidamente, mentre la nenia di Ciombe iniziava il crescendo.
“face through a window”
I due amanti limonavano come scolaretti.
“Crying in the night/The night goes into morning”
I due amanti iniziavano a spogliarsi
“just another day /Happy people pass my way”
I due amanti iniziavano a toccarsi.
“Looking in their eyes/I see a memory”
I due amanti, ignudi, giacevano sulla pelle d’orso
“I never realized/How happy you made me”
E qui, proprio mentre Andrea e lady Kitana stavano per venire al dunque, Ciombe, che ormai non si tratteneva piu’, di colpo spalancò le porte dell’armadio, irruppe sulla scena (terrorizzando non poco la povera Lady Kitana) si buttò in ginocchio, e spalancando le braccia con voce stentorea proruppe nel ritornello: “Oh Mandy/Well, you came and you gave without taking/And I sent you away, oh Mandy/And you kissed me and stopped me from shaking/And I need you today, oh Mandy”.


Non dovrebbe mancare niente...



Rispondi